Visualizzazione post con etichetta vegana. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta vegana. Mostra tutti i post

giovedì 22 agosto 2013

Salute: la dieta vegana sbarca nelle scuole milanesi

La notizia giunge direttamente da Milano Ristorazione, l'azienda che si occupa delle mense di 191 asili nido e 448 scuole pubbliche (206 dell'infanzia, 144 elementari e 61 medie), oltre a vari istituti privati, con sede nel capoluogo lombardo.

Il prossimo primo ottobre, in occasione della giornata mondiale della dieta vegetariana, a tutti gli scolari delle scuole milanesi sarà servito un menù completamente vegano.

Tale iniziativa -spiegano dall'azienda- s'inserisce in un percorso, già iniziato un anno fa, con l'introduzione nelle mense scolastiche di alcune giornate a dieta cinese, puruviana, ma, anche, di piatti tipici della cucina tradizionale lombarda.

Visto il successo riscontrato, sia tra i bimbi che i genitori, quest'anno si replicherà con “assaggi” di cucine provenienti da altre parti del mondo.

C'è da dire, al riguardo, che Milano Ristorazione offre già menù differenziati, per coloro che ne fanno richiesta, per motivi di religione o di salute, come tanti sono ormai i genitori che hanno fatto richiesta di una dieta vegetariana per i loro figli.

Attualmente in Italia, secondo i dati Eurispes 2012, ci sono oltre 2 milioni di persone che si sono dichiarate vegetariane, pari a circa il 3 per cento dell'intera popolazione: quattro su dieci, dicono d'aver fatto questa scelta per salutismo, tre in quanto animalisti, mentre solo uno su venti lo fa per contribuire alla difesa dell'ambiente.

Mentre i vegetariani non si cibano di animali, cioè non mangiano carne e pesce, i vegani rinunciano, invece, ad ogni prodotto che abbia origine animale e, pertanto, non mangiano neanche latticiniuova.

Tale scelta, che potrebbe apparire estrema, è bene dirlo subito, non comporta alcun problema in ordine alla salute di chi la pratica, tranne la carenza di vitamina B12, che può essere ovviata mediante l'assunzione di alcuni integratori alimentari.

D'altro canto, in una società come la nostra, la cui alimentazione dominante è ricca di colesterolo, grassi saturi e zuccheri raffinati, le diete vegetariana e vegana sono sempre più incoraggiate dagli stessi medici.


Infine, occorre qui sfatare un ricorrente luogo comune, a proposito di questo stile d'alimentazione: le diete vegetariane ben pianificate, infatti, vanno bene per tutti gli individui in ogni stadio del loro ciclo vitale, inclusi gravidanza, allattamento, prima e seconda infanzia, adolescenza e, persino, per chi pratica sport agonistico.