domenica 14 luglio 2013

SALUTE | ANSIA | STRESS: E' IL LOGORIO DELLA VITA MODERNA CHE PERMETTE AL GENERE UMANO DI SOPRAVVIVERE

Contrariamente a quanto considerata nell'uso comune, la parola “stress” è tutt'altro che figlia dei nostri tempi moderni.
Questo termine, generalmente utilizzato per indicare uno stato di tensione, ansia, malessere diffuso e preoccupazione, era in voga già all'età della pietra, seppur non nella stessa accezione che oggi conosciamo.

Anche l'uomo primitivo, infatti, soffriva di emozioni e sentimenti e provava stati d'ansia, tanto che è stato proprio lo stress uno dei principali fattori che ha permesso ai nostri antenati di sopravvivere a bestie feroci e a condizioni climatiche ed ambientali, il più delle volte inospitali.
Senza provare un forte stato d'ansia, difficilmente gli uomini primitivi avrebbero potuto difendere se stessi e i loro famigliari, ad esempio, dall'attacco di tigri con i grandi denti a sciabola.
 
Ai giorni nostri, pur non essendo minacciata la nostra sopravvivenza da animali antidiluviani, altri nemici -più astuti ed invisibili- attaccano quotidianamente la nostra specie.
Dall'inquinamento all'alimentazione, dai ritmi lavorativi al traffico cittadino, i moderni moloch sono lì fuori in agguato, l'importante è non farsi trovare impreparati.
Ecco, allora, alcuni consigli utili per combattere la nostra personale guerra al logorio della vita moderna.
  • Ricordate quando eravate imbottigliati nel traffico alle sette di sera, dopo una dura giornata di lavoro, ed improvvisamente hanno trasmesso alla radio una canzone che vi ha fatto subito sentire un po' meglio? Ebbene, in quel caso, avete sperimentato il grande potere taumaturgico della musica, che può motivare, ispirare ma, soprattutto, rilassare;

  • Sforzatevi di dormire un po' di più: molti studi hanno dimostrato che il sonno possiede la capacità di rendere più attenti, di migliorare il funzionamento cognitivo e di diminuire lo stress;

  • Dedicate, senza esagerare, almeno un po' del vostro prezioso tempo all'esercizio fisico: otterrete il risultato di ridurre la produzione di ormoni che causano lo stress (come il cortisolo), aumentando al contempo quella delle benefiche endorfine;

  • Basta con quei musi lunghi: ridere fa bene, non ha alcuna controindicazione, e non costa nulla;

  • Per aiutare il buon umore, regalatevi 40 g. di cioccolato fondente al giorno, per due settimane: ridurrete, anche in questo caso, il livello degli ormoni responsabili dello stress;

  • Riflettete su quanto tempo perdete imbottigliati nel traffico, o alla ricerca di un impossibile parcheggio: poiché per l'uomo moderno il fatto stesso di possedere un'automobile, rappresenta una delle principali fonti di stress, non appena potete, salite in sella alla vostra bicicletta, un mezzo senz'altro economico ed ecologico, che vi permette di viaggiare ad impatto zero e che, come dicono parecchie ricerche, pare abbia un impatto benefico sia sull'umore, che sulla forma fisica.